Ecco le dichiarazioni rilasciate da Zlatan Ibrahimovic alla TV svedese al termine del match contro l’Udinese.

Anche Zlatan Ibrahimovic ha parlato al termine di Milan-Udinese. Il fuoriclasse rossonero ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla TV svedese Cmore Sweden: “La cosa più importante era vincere per dare continuità al successo di Cagliari e per scalare la classifica. Non è stata la nostra miglior partita. È stata dura, perché dopo il loro vantaggio le cose si erano messe male. Ma averla ribaltata e vinta ci aiuterà mentalmente a farà crescere la fiducia nei nostri mezzi”.

Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese

A proposito di Ibra, sempre nel dopo-gara di San Siro, il terzino Andrea Conti – intervistato da Sky Sport – ha speso parole d’elogio per il compagno di squadra: “Non siamo solo Zlatan, ma parliamo di un campione che ha vinto tutto. Nei momenti di difficoltà ci dà una grossa mano. In area di rigore incute paura agli avversari e spero possa fare tanti gol”.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – ha aggiunto l’esterno milanista – ma volevamo la vittoria a tutti i costi e abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo avuto. Ora raccogliamo di più rispetto a un mese fa. Ibra ci aiuta tanto e ci dà più sicurezza. Nel primo tempo l’Udinese ci ha messo in difficoltà, poi nella ripresa sono calati e siamo usciti più noi”.

TAG:
Andrea Conti Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 19-01-2020


Rebic: “Sono contento, spero di avere altre chance”

Milan, Matic resta un’idea per il centrocampo