Ecco le dichiarazioni rilasciate dal tecnico rossonero in vista della gara di campionato contro i neroverdi.

Serie A, Milan-Sassuolo è in programma domenica 15 dicembre alle ore 15. Alla vigilia del match, il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le parole dell’allenatore milanista.

Sul momento del Milan: “Sapevamo l’importanza di queste due gare. Tutti dobbiamo avere la voglia necessaria per finire bene questa prima parte di stagione, non siamo usciti completamente dal tunnel. Vediamo la luce ma dobbiamo brillare e continuare a fare bene”.

Sulla condizione fisica della squadra: “Il gruppo sta crescendo da molti punti di vista. La testa è più positiva, dobbiamo insistere sui nostri concetti e principi. Dobbiamo avere idee, soluzioni, qualità e intensità. La partita di domani è un’altra opportunità che dobbiamo volere”.

Su Bonaventura: “Un giocatore importante – ha dichiarato Stefano Pioli – più calciatori importanti abbiamo più possiamo fare bene. Jack è uno di questi, ce ne sono tanti e sono molto contento del lavoro che stanno facendo. Adesso dobbiamo spingere”.

Sulla conferma della formazione titolare: “Se verranno confermati gli undici significa che i loro allenamenti sono stati di alto livello. Tutti i giocatori stanno lavorando con intensità e attenzione”.

Stefano Pioli

Stefano Pioli: “Paquetà sta bene”

Sui 120 anni del Milan: “Non siamo una società come le altre, è un onore partecipare adì una giornata come quella di domani. Abbiamo la possibilità di onorare la storia del Milan facendo una prestazione da Milan. La classifica non è ancora quella che vogliamo, ma rimaniamo concentrati: domani dobbiamo essere all’altezza dall’inizio alla fine”.

Su Paquetà: “Sta bene, è in buone condizioni. Paquetà fa parte dei giocatori importanti di cui parlavo prima. Vediamo che scelta farò domani”.

Sui miglioramenti da fare: “La squadra deve essere in grado di leggere le situazioni – ha affermato Stefano Pioli – ogni partita deve essere come le altre. Dobbiamo essere concreti, con un passaggio possiamo creare pericolosità. Qualcosa gli avversari ti concedono sempre, dobbiamo avere le idee chiare per affrontare gli avversari avendo più vantaggi che svantaggi. Veniamo da due buonissime prestazioni, ma si può crescere ancora tanto”.

Su Caldara: “Sta meglio, è convocato e può giocare. Le due partite in allenamento gli hanno dato più ritmo. Non può essere ancora al 100% ma è giusto che stia con noi”.

Sulla storia del Milan: “Il Milan ha rappresentato il massimo per il calcio mondiale, è stato al top a livello mondiale. Ha rappresentato mentalità vincente, una società molto organizzata e competitiva, è stato un punto di riferimento per tutti. Domani sarà una giornata importante, ci saranno tanti ex allenatori e giocatori, spero di poter fare bene, poi quello che sarà il futuro non potrò saperlo”.

Milan-Sassuolo Shevchenko San Siro Kessié Mattia Caldara

Serie A: Milan-Sassuolo in campo alle ore 15

Su Leao: “Il Milan lo ha preso perché ha potenziale, e questo è importante. Bisogna dargli il tempo di metterlo in evidenza. Credo che sia una punta di movimento, non un attaccante centrale come unico riferimento della manovra. Magari può farlo. Sta lavorando per cercare di migliorare e ampliare il suo bagaglio tecnico e fisico. Ha bisogno di tempo”.

Sul Sassuolo: “Quando prepariamo le partite non sottovalutiamo le qualità degli avversari. Dobbiamo prestare molta attenzione al Sassuolo. Avere le marcature giuste sarà molto importante per impedire le loro ripartenze”.

Sull’importanza di Calhanoglu: “Un giocatore molto forte e importante, non credo sia un attaccante esterno puro, infatti deve giocare a tutto campo e collaborare con Theo e Bonaventura. Dobbiamo essere bravi a coprire tutto il campo. I tifosi ci hanno sostenuto sempre, le prestazioni sono state altalenanti, più i tifosi sosterranno i nostri giocatori più saremo forti”.

La conferenza stampa integrale di Stefano Pioli:

La conferenza del Mister alla vigilia di #MilanSassuolo

?️ La conferenza stampa alla vigilia di #MilanSassuolo sarà LIVE dalle 14.00 ⏳#SempreMilan

Pubblicato da AC Milan su Sabato 14 dicembre 2019

Berlusconi: “Ibra? Spero venga al Milan”

Pioli non si sbottona, ma si va verso la conferma dell’undici schierato a Bologna