L’autogol di Klavan spiana la strada al Milan, che poi dilaga nella ripresa con Ibrahimovic e Castillejo. Un’altra vittoria dopo il lockdown.

Serie A, Milan-Cagliari 3-0: tutto facile per la squadra di Pioli, che rifila tre gol ai sardi per chiudere in bellezza la stagione. Peccato per il sesto posto finale, ma i rossoneri, dopo il lockdown, hanno dimostrato di essere un gruppo si assoluto spessore. La speranza è che nella prossima stagione Ibra e compagni possano riprendere da dove hanno lasciato, senza sbagliare le prime gare.

Samuel Castillejo

La sfida con il Cagliari si mette subito in discesa quando Klavan, al minuto 10, batte il proprio portiere regalando il vantaggio ai rossoneri. Il Milan sfiora il raddoppio con Rafael Leao, ma la rovesciata del portoghese (poi costretto a lasciare il campo per un infortunio muscolare) si infrange sulla traversa. Peccato, sarebbe stata una rete da urlo. Nella ripresa, si scatena Ibrahimovic, che aveva sbagliato un rigore nel finale di primo tempo. Lo svedese si fa perdonare con un gol alla… Ibra: siluro sotto l’incrocio e tanti saluti al povero Cragno. Poco dopo dopo, Castillejo cala il tris su assist di Bonaventura, certificando così il dominio rossonero. Ora è tempo di pensare alla prossima stagione. Guai a sbagliare nuovamente l’approccio.

TAG:
Milan-Cagliari Serie A slider Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 01-08-2020


Milan-Cagliari, le formazioni ufficiali

Pioli: “Ragazzi eccezionali. E possiamo migliorare”