Ecco quanto dichiarato dal noto giornalista Mario Sconcerti in merito all’attuale stato di forma del Milan.

Intervenuto a TMW Radio, Mario Sconcerti ha espresso il proprio punto di vista in merito allo stato di forma del Milan.

Nicchi Conte Albertini Infantino Coronavirus Serie A coronavirus Milan-Genoa Pradè Calhanoglu Commisso Lega Serie A Ante Rebic diego laxalt Rebic Paquetà ricardo rodriguez Rebic Stefano Pioli Kessié nuovo San Siro Milan-Sassuolo

A tal proposito ha dichiarato: “Quando si perde con questa frequenza come sta facendo il Milan ultimamente, vuol dire che ci sono dei problemi. E questi problemi sono facilmente identificabili. L’assenza di Bennacer è pesante, in più c’è un assente ingiustificato che è Calhanoglu. Poi abbiamo Ibrahimovic che non sta pesando come pesava prima dato che 10 dei 14 gol che ha segnato in campionato, li ha segnati nelle prime 8 partite, e i 4 nelle seconde 15 li ha segnati in 2 partite contro Cagliari e Crotone. C’è bisogno di tornare a un’intensità diversa anche per Ibrahimovic. Calhanoglu tornerà in forma in fretta, mentre per Bennacer il problema è più lungo, senza di lui non ci sono idee”.

TAG:
Milan sconcerti

ultimo aggiornamento: 23-02-2021


Protocolli Covid, fissata per il 16 marzo l’udienza di Lotito al Tribunale federale

Stella Rossa: gli assenti per la gara con il Milan