Scaroni: "Contento di avere Pioli, un po' di continuità ci fa bene"

Scaroni: “Contento di avere Pioli, un po’ di continuità ci fa bene”

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Paolo Scaroni ai canali ufficiali del club rossonero: “Pioli è un vero gentleman, tutti parlano bene di lui”.

Intervistato da Milan TV, il presidente rossonero, Paolo Scaroni, ha parlato del rinnovo di Stefano Pioli, elogiando il tecnico emiliano per le sue qualità professionali e umane. “Sono molto contento di avere Pioli, che ci ha portato un Milan divertente, giovane e attivo. Non può che farmi piacere. Un po’ di continuità ci fa bene. In Lega incontro molte persone e incontro chi ha avuto Pioli con sé: la Fiorentina, la Lazio, il Parma… Tutti parlano bene di lui. Vuol dire che ha saputo costruirsi una credibilità e una stima nella Serie A che ho riscontrato io stesso. Considero Pioli un vero gentleman. Si è comportato così in questo periodo, e si è comportato così anche nel momento più delicato in cui sembrava dovesse essere sostituito. Il fatto che non abbia fatto nessuna dichiarazione e che sia stato focalizzato sul suo lavoro mi sembra la miglior prova che abbiamo fatto un’eccellente scelta con Stefano Pioli”.

Paolo Scaroni
Nella foto: il presidente Paolo Scaroni

“Avere una squadra che è stabilizzata sotto il profilo sportivo – ha aggiunto il numero uno di via Aldo Rossici permette di guardare alle altre cose che contano nel futuro del Milan. Prima di tutto lo stadio. Non vorrei sembrare “maniaco, ma veramente penso che senza uno stadio moderno ed efficiente il futuro del Milan sarà molto più difficile. Poi le sponsorizzazioni, di cui abbiamo bisogno per riportare il bilancio del club su terreno positivo. Quindi tre tasselli, ma il primo naturalmente è quello sportivo, e sono molto confortato dal sapere che Stefano Pioli rimarrà ancora con noi per i prossimi due anni. Mi aspettavo un progresso, ma questo è un progressone. Abbiamo avuto partite fantastiche e mi sono divertito, finalmente abbiamo una squadra che gioca tutta insieme, che si diverte e ci fa divertire. Mi è piaciuta da matti la partita con la Juventus, anche perché mi è sembrata un “repetita” alla rovescia di quel derby con l’Inter che ancora non riesco a mandare giù. Mi ha un po’ chetato il dolore che avevo provato in quel derby dell’inverno scorso”.

Aggiornato il: 22-07-2020