Si avvicina il playoff di Europa League e Tonali è carico: “Partita molto importante, noi stiamo giocando veramente bene”.

Il centrocampista rossonero, Sandro Tonali, ha rilasciato un’intervista a DAZN in vista del playoff di Europa League contro il Rio Ave. “Siamo concentrati sulla prossima gara, questo gruppo è rinato. Stiamo giocando veramente bene, gli avversari sono molto bravi, ci vuole entusiasmo e bisogna andare davvero forte, è una partita molto importante per noi. Dobbiamo vincere, è l’unica cosa che ci interessa”.

Si parla anche del suo approdo a Milanello: “Non so se qualcuno è stato vicino oltre al Milan, ho deciso di non farmi avvisare delle valutazioni, ho fatto lavorare il mio agente, che mi ha avvisato quando c’è stata la proposta dei rossoneri: ci è voluto un minuto, uno scambio di parole e ci eravamo già intesi tutti, non ci è voluto molto tempo. È stata una cosa fantastica quando ho avuto la certezza che sarei andato al Milan”.

Zlatan Ibrahimovic
Nella foto: Zlatan Ibrahimovic

Una considerazione su Ibrahimovic e Kessié: “Zlatan mi è stato molto vicino, è uno di quei giocatori che ti riesce a caricare di più anche quando sei spento. Ti sta molto vicino prima delle partite, ora non può ma noi lo sentiamo. Franck è simpaticissimo, non so perché ha detto che è il capo dello spogliatoio ma è bravissimo, merita davvero tanto. È anche un bravissimo giocatore, ha tutto per diventare fortissimo. È il presidente riconosciuto d’ora in poi”.

TAG:
Milanello

ultimo aggiornamento: 30-09-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rassegna stampa: via Paquetà, assalto a Tomiyasu

Milan, tre candidature per la difesa