Salvini: "Ripresa Serie A? Juve o Milan possono giocare al San Paolo"

Salvini: “Ripresa Serie A? Juve o Milan possono giocare al San Paolo”

La proposta del leader della Lega, Matteo Salvini: “Il calcio non è solo un gioco ma un’industria che muove 4,5 miliardi del PIL e che ossigena pure altri sport”.

Ai microfoni del quotidiano Il Mattino, il leader della Lega, Matteo Salvini, ha parlato anche della ripartenza della Serie A: “Il calcio non è solo un gioco – ha dichiarato l’ex ministro, grande tifoso del Milan – ma un’industria che muove 4,5 miliardi del PIL e che ossigena pure altri sport. Pensiamo a quanti campi di periferia, a Napoli e in tutta Italia, sono stati costruiti e mantenuti grazie al calcio dei grandi, togliendo tanti ragazzi dalla strada. Ritorno in campo? Lo spero ma la natura stessa del gioco ovviamente lascia dubbi su come potremo sopportare eventuali casi di positività”.

Krunic Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI

Secondo Matteo Salvini, una soluzione potrebbe essere quella di far giocare Juventus o Milan al San Paolo, stadio che negli anni ’80 – afferma il noto politico – ha regalato forti emozioni, anche se oggi quel Milan dei duelli con Maradona e Careca non c’è più, così come quel calcio. Non voglio pensare che un domani nemmeno la Serie A non ci sia”. Si era già parlato della possibilità di disputare più partite nel Sud del Paese, dove l’emergenza Coronavirus non ha raggiunto livelli altissimi.

Aggiornato il: 15-05-2020