Salvini: "Ibra è tra i più forti, ma se ti devi affidare un 38enne..."

Salvini: “Ibra è tra i più forti, ma se ti devi affidare un 38enne…”

Inter e Milan sono pronte a sfidarsi in vista del derby della Madonnina. Ad esprimere il proprio parere in merito un noto tifoso rossonero, ovvero Matteo Salvini.

Alle ore 20.45 avrà inizio il match Inter-Milan, valido per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A. Un match particolarmente atteso, con entrambe le compagini che non vedono l’ora di scendere in campo con la voglia di portare a casa tre punti preziosi.

Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal

Da un lato l’Inter, forte anche della sconfitta della Juve con il Verona, ha la possibilità di agganciare la vetta della classifica. Dall’altro canto il Milan vuole mettere una pietra sopra il girone di andata e regalare una gioia ai propri tifosi. Quale modo migliore, quindi, se non vincere il derby per aumentare l’entusiasmo nell’ambiente rossonero?

In attesa di vedere come andrà il derby, ha espresso la propria opinione in merito Matteo Salvini. Intervenuto ai microfoni del Corriere della Sera, infatti, il segretario della Lega e noto tifoso milanista, ha commentato l’impatto di Ibrahimovic.

A tal proposito ha dichiarato: “Ha subito dato la sveglia a una squadra dormiente e sognante: quando è partito Suso ho stappato una Fanta, non se ne poteva più. Però, una volta il Milan di costruiva sui ventenni: Ibra è tra i più forti, ma se ti devi affidare un 38enne significa che ai vertici le idee non sono chiare“.

Aggiornato il: 09-02-2020