Intervista al belga Saelemaekers: “La qualificazione in Europa League era un nostro obiettivo. È brutto giocare senza i tifosi”.

L’esterno rossonero, Alexis Saelemaekers, ha parlato ai microfoni di Sportmediaset in vista di Milan-Spezia: “È un momento difficile per noi, perché senza tifosi è brutto. Sono contento che abbiamo vinto e sono contento perché i tifosi sono felici”.

Si parla anche della partita contro il Rio Ave: “La qualificazione in Europa League era un obiettivo molto importante per noi. Per un attaccante è importante fare gol e il mister mi chiede sempre di essere molto concreto. Ho segnato la mia prima rete in Europa League e sono contento di aiutare la squadra”.

Alexis Saelemaekers Milan
Nella foto: Alexis Saelemaekers

“Posso giocare in diverse posizioni – ha affermato Saelemaekers – e penso che sia una buona opzione per il mister, così quando lui ha un’emergenza, io posso fare al suo caso. Magari non rispecchia le mie caratteristiche una determinata posizione, ma posso ricoprirla”.

Una considerazione anche su Ibrahimovic: “Dopo la partita ci ha mandato un messaggio. Lui è molto importante per questa squadra, è una leggenda, giocare senza di lui non è la stessa cosa”.

TAG:
Milanello Saelemaekers

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Verso Milan-Spezia: la probabile formazione rossonera

Milan, la rassegna stampa: tra Spezia e mercato