Saelemaekers: "Voglio diventare un titolare del Milan"

Saelemaekers: “Voglio diventare un titolare del Milan”

Personalità e voglia di sfondare: Alexis Saelemaekers si è presentato così. Il belga dopo l’esordio in rossonero: “Un momento storico”.

Poco più di quindici minuti per mostrare al pubblico di San Siro tutta la sua personalità. Alexis Saelemaekers, ultimo acquisto del Milan nel mercato di gennaio, ha fatto discretamente bene nel pochi minuti disputati contro il Verona. Al termine del match, il giovane belga ha parlato ai microfoni del portale Dhnet.be: “Un momento storico – ha dichiarato in merito al suo debutto in rossonero – inizialmente ero un po’ teso. Soprattutto quando l’allenatore mi ha dato tutte le istruzioni in italiano che non ho capito bene”.

Alexis Saelemaekers
Alexis Saelemaekers

“A essere sincero – ha aggiunto l’esterno milanista – non sapevo nemmeno dove dovessi giocare: vedendo chi usciva (Saelemaekers è entrato in campo al minuto 77 al posto di Davide Calabria), ho capito che avrei giocato da terzino offensivo, visto che il Verona era in dieci. Il mio obiettivo ora è provare a diventare titolare il prima possibile. Il prossimo fine settimana ci sarà il derby, Romelu Lukaku mi ha già contattato per dirmi che ci vedremo. Vuole farmi vedere i posti giusti in città”. La sua storia con il Milan è cominciata bene. E chissà che non riesca preso a imporsi.

Aggiornato il: 04-02-2020