Le parole dell’allenatore della nazionale campione del mondo nel 2006, Marcello Lippi, su alcuni giocatori della rosa del Milan.

Marcello Lippi, storico allenatore di quella meravigliosa Italia che nel 2006 ci fece sognare a Berlino, ha espresso la propria opinione ai microfoni della Gazzetta dello Sport riguardo il mondo Milan e, in particolare, si è soffermato su alcuni giocatori rossoneri. Leggiamo le parole di Lippi sui giocatori chiave: “Tomori, Tonali e Ibra. Sicuramente ci sono questi tre. Aggiungerei anche Theo che fa cose straordinarie, spacca in due le difese. Lo scorso anno c’era anche Kessié, quest’anno non so cosa gli sia preso. Tonali ricorda De Rossi, Gattuso e Pirlo: non è nessuno di loro sia chiaro ma possiede i loro colpi. A Brescia era il protagonista indiscusso, ma qui è cresciuto molto e poi il livello dei compagni è decisamente più alto. Oggi è completo, un vero leader“.

Milan esulta

Ha poi continuato su Calabria e Leao: “Il primo è un bel giocatore, polivalente che Pioli schiera terzino, mezzala, a destra e a sinistra. Il portoghese quando accelera da sinistra a destra, saltando l’uomo e tagliando il campo è straripante. Negli anni ’70 e ’80 avrebbe fatto benissimo, una di quelle ali che crea il panico“.

L’allenatore ha poi aggiunto sullo scudetto: ” Un Milan che si fa ammirare per organizzazione e qualità. Non è neanche fortunato, il portiere titolare fuori causa, Ibra k.o. a lungo, però sa reagire ai momenti difficili, soffrire, essere umile. Mi piace come gioca grazie anche a un allenatore che combina fantasia e concretezza. Nel derby è partito molto bene, ha lottato con grinta, nel finale ha cercato di vincere. Si poteva limitare alla gestione, vista la classifica. Ha la mentalità giusta per competere per lo scudetto fino alla fine. II Milan ha più determinazione e rabbia di altri – ha aggiunto l’ex c.t. azzurro –, arriverà fino in fondo e lotterà per lo scudetto, recuperando Maignan, anche se Tatarusanu sta facendo bene, e la condizione migliore di Ibra. Deve soltanto gestire meglio i momenti in cui non domina”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 09-11-2021


Milan, la posizione di Ibra non convince troppo

Milan, parla Sacchi: “Spero che i rossoneri vincano lo scudetto”