Rossoneri pronti a blindare il capitano Alessio Romagnoli. Il contratto scade nel 2022, ma il Milan vuole affrontare molto prima la questione.

Alessio Romagnoli è punto fermo dell’attuale Milan e lo sarà anche in futuro. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, sono pronti a rinnovare il contratto del capitano (in scadenza nel 2022). Come riporta La Gazzetta dello Sport, i dirigenti rossoneri vogliono affrontare la questione in maniera tempestiva per non ritrovarsi in situazioni simili a quella di Gigio Donnarumma. Stando all’indiscrezione riferita dal noto quotidiano sportivo, il Milan proporrà presto il prolungamento a Romagnoli, il quale ha già dimostrato in passato il suo attaccamento alla maglia.

Baresi Boateng Kakà Donadoni Shevchenko Fabio Capello Lega Serie A Van Basten Pobega Braida Thiago Silva Matteo Gabbia Milan-Torino Lucas Biglia Braida Inter-Milan Berlusconi Daniel Maldini Musacchio Berlusconi Matías Viña Kobe Bryant Florentino Luis Bennacer Matty Cash Antonee Robinson Caldara Scamacca Becir Omeragic Atalanta-Milan Rebic serginho Paquetà Castrovilli Milan-Sassuolo Caldara Milanello tifosi Milan Ricardo Rodriguez Todibo Xhaka Paquetà maglia Milan Ibrahimovic

Anche Tuttosport pone l’accento sul forte centrale milanista. Nessun altro difensore fa la differenza come il capitano, che resta l’unico elemento di un certo spessore nell’attuale reparto arretrato. Il Milan sa di non potersi permettere un’altra partenza eccellente (dopo quelle molto probabili di Donnarumma e Ibrahimovic) e sa pure che l’unica speranza di trattenere Alessio Romagnoli passa attraverso un rinnovo del contratto. Due anni fa il Milan gli consegnò la fascia da capitano, mettendolo al centro del progetto, e adesso – scrive Tuttosport – non avrebbe problemi a gratificarlo anche economicamente per certificare ancor di più la sua posizione di leader all’interno del gruppo rossonero.

TAG:
Alessio Romagnoli slider

ultimo aggiornamento: 04-04-2020


ISS, Rezza: “I dati in Italia confermano che le misure stanno funzionando”

Panchina Milan: rispunta Spalletti