Kjaer e Romagnoli, sicurezza e feeling: la coppia funziona

Romagnoli-Kjaer, sicurezza e feeling

Impeccabili contro la Juventus nel ritorno della semifinale di Coppa Italia, Romagnoli e Kjaer stanno offrendo ottime prestazioni in tandem al centro della difesa rossonera.

La certezza e una piacevole conferma. Alessio Romagnoli è ormai una garanzia, un pilastro del Milan. Ma forse in pochi avrebbero scommesso sull’affidabilità e la continuità di Simon Kjaer, scaricato prima dal Siviglia e poi all’Atalanta, che a gennaio ha interrotto il prestito lasciando che il difensore si trasferisse – con l’ok degli andalusi, ancora proprietari del cartellino – a Milanello.

Raiola Alessio Romagnoli Milan
Nella foto: Alessio Romagnoli

L’ex Palermo e Roma ci ha messo un attimo a scansare Mateo Musacchio dal suo ruolo di titolare. Il centrale danese ha convinto tutti, a cominciare da Stefano Pioli, che lo ha subito affiancato a Romagnoli formando un tandem di tutto rispetto. Una coppia che potrebbe essere confermata anche per il futuro. Non ci sono dubbi sulla permanenza a Milano del capitano (ma presto bisognerà cominciare a discutere di rinnovo), metre per Kjaer il Milan dovrà sborsare 2.5 milioni di euro per riscattarlo dal Siviglia. Un affare low cost che gli uomini di mercato di via Aldo Rossi stanno pensando di portare a termine, viste le ottime performance offerte dal giocatore in questi mesi.

Aggiornato il: 14-06-2020