Il ricco contratto di Romagnoli col Milan scade a giugno 2022, tutte le parti desiderano il prolungamento ma potrebbe esserci distanza sulle cifre.

Alessio Romagnoli ed il Milan sono insieme dall’estate 2018 quando il difensore firmò un contratto da 6 milioni a stagione che lo rende il secondo più pagato della rosa. La questione rinnovo è quindi delicata per tutta una serie di motivi: innanzitutto queste cifre sono sicuramente fuori portata in epoca post-Covid, senza considerare che mancano pochi mesi alla scadenza di questo vincolo e che una nuova proposta al giocatore ancora non è stata fatta pervenire. Secondo “tuttomercatoweb.com” i rossoneri vorrebbero presentare al capitano un’offerta con ingaggio almeno dimezzato ed aspettare la risposta dell’ex Roma che nel frattempo ha cambiato procuratore ed in campo non è neanche più un titolare fisso.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Everton non sfonda al Benfica, occasione Milan?

Kessie-Inter, non ci sono le condizioni necessarie