Sconcerti elogia la prestazione dei rossoneri di ieri sera nella partita contro la Roma.

Mario Sconcerti avrebbe elogiato la prestazione del Milan di ieri sera dalle pagine del Corriere della Sera. Questo è quanto ha dichiarato: “Il Milan per più di un’ora ha fatto impressione all’Olimpico per qualità di gioco e individualità, davvero una squadra molto vicina a essere grande, sempre in predominio, sempre in gestione dura, sicura. Ha deciso Ibrahimovic con una semplicità naturale. Ha segnato un gol buono, uno annullato e ha procurato il rigore. In sintesi, una prestazione eccezionale.

Milan esulta

Per essere chiari – aggiunge il giornalista – non ho visto grandi errori arbitrali. Ma va considerato che non li cerco. Sono di quelli che si fidano dell’arbitro, non perché sia perfetto, ma perché non ho motivo di considerarlo disonesto a priori. E so che non esistono le partite perfette. Finché il Milan è rimasto in 11, c’è stata pochissima partita. Ogni azione del Milan ha sempre trovato profondità, è sempre stata molto geometrica. La crescita dei tanti giovani ha fatto diventare eccellenti giocatori che fino a ieri erano incompiuti, come Leao, Calabria, Bennacer, lo stesso Kessie”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 01-11-2021


Roma-Milan: i voti del quotidiano Tuttosport

Il Milan attende l’Inter: derby partita decisiva… per i cugini