San Siro uguale delusioni: per il Milan il fattore campo non esuste più

Milan, il fattore campo non esiste più: a San Siro solo delusioni

Appena tre vittorie, poi solo sconfitte e pareggi contro squadre provinciali: il percorso a San Siro del Milan è stato a dir poco disastroso.

C’era una volta San Siro, fortino quasi inespugnabile, fonte importante di punti, porto sicuro. Oggi, il Meazza non è più un fattore. Perlomeno per il Milan, che in casa ha lasciato punti (troppi) e soddisfazioni agli avversari. Undici partite, tre vittorie, altrettante sconfitte e cinque pareggi: ecco il magrissimo bottino stagionale dei rossoneri, che in casa hanno battuto solo Brescia, Spal e Udinese, sempre di misura e ovviamente soffrendo.

Il Milan, dunque, a San Siro ha ottenuto appena quattordici punti dei trentatré a disposizione, perdendo malamente contro Inter e Fiorentina e lasciando i tre punti anche alla Lazio. Alle tre sconfitte si aggiungono anche i pari (deludenti) contro Lecce, Sassuolo, Sampdoria ed Hellas Verona (oltre a quello con il Napoli). Insomma, un cammino a dir poco disastroso, soprattutto per una big come il Milan, che non può permettersi di perdere così tanti punti tra le mura amiche.

Castillejo Milan-Udinese Theo Hernandez rivera ricardo rodriguez San Siro Milan Milan-Sassuolo Paquetà

Nel dettaglio, i risultati ottenuti dal Milan in casa:

  • Milan-Brescia 1-0
  • Milan-Inter 0-2
  • Milan-Fiorentina 1-3
  • Milan-Lecce 2-2
  • Milan-Spal 1-0
  • Milan-Lazio 1-2
  • Milan-Napoli 1-1
  • Milan-Sassuolo 0-0
  • Milan-Sampdoria 0-0
  • Milan-Udinese 3-2
  • Milan-Verona 1-1

Bilancio complessivo: 11 partite, 3 vittorie, 3 sconfitte, 5 pareggi. Gol fatti 11, subiti 13.

Aggiornato il: 03-02-2020