Ogni discorso è rimandato, ma si parla già di un accordo di massima tra Donnarumma e il Milan per un prolungamento del contratto fino al 2023.

“Io di Gigio non ho parlato e non voglio parlare. È una questione molto sensibile con i tifosi. Il Milan ha altre priorità in questo momento e ora non è il momento giusto per parlarne”. Lo ha dichiarato Mino Raiola in merito al rinnovo del contratto di Gianluigi Donnarumma, il cui accordo con il club rossonero scadrà il 30 giugno 2021.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, che fa il punto sul futuro del giovane portiere milanista, del prolungamento di Gigio se ne parlerà non appena sarà chiuso il mercato. La volontà del ragazzo è nota (cioè restare al Milan), tanto che ci sarebbe già un accordo di massima per un rinnovo fino al 2023 a 6 milioni di euro più bonus a stagione.

Galliani Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal

Per il momento, Raiola e i vertici di via Aldo Rossi sono impegnati nella trattativa per Ibrahimovic. La questione non si è ancora sbloccata. Zlatan vuole 7 milioni di euro netti, la società rossonera è ferma a 6. È probabile che le parti si incontrino a metà strada, ovvero a circa 6.5 milioni. C’è ottimismo: la fumata bianca potrebbe arrivare a breve.

TAG:
Donnarumma Mino Raiola

ultimo aggiornamento: 24-08-2020


Milan, Jovic e Correa le alternative a Ibra

Milan, ritorno di fiamma per Dani Ceballos