Accordo ormai vicino, Donnarumma starebbe per dire sì a un contratto da 8 milioni a stagione. Da definire solo l’entità della clausola rescissoria.

Semaforo verde tra Gianluigi Donnarumma e il Milan. Il riferimento, ovviamente, è al prolungamento del contratto del giovane portiere. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, che parla di “firma vicina”, l’accordo tra le parti sarebbe ormai a un passo.

Mino Raiola Dumfries
Nella foto: Mino Raiola

Stando a quanto riferito dal noto giornale sportivo, con il nuovo accordo fino al 30 giugno 2024, Gigio guadagnerebbe circa 8 milioni di euro netti all’anno (un incremento di 2 milioni rispetto allo stipendio attuale). Una cifra importante per un giocatore simbolo di questo Milan. Donnarumma non ha mai messo in dubbio la sua permanenza a Milanello e davanti a questo desiderio – scrive Tuttosport – il suo agente, Mino Raiola, non si è opposto.

Resterebbero da definire solo gli ultimi dettagli, così come la clausola rescissoria che Raiola vorrebbe inserire con una cifra bassa (35 milioni) e legare all’eventuale mancata qualificazione del club rossonero alla prossima edizione della Champions League.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Milanello

ultimo aggiornamento: 16-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, la rassegna stampa: tra campo e rinnovi

Milan, pessimismo sul fronte Calhanoglu: la Juve avanza