Donnarumma-Milan, parte la trattativa per il rinnovo

Milan-Raiola, parte la trattativa per Donnarumma

I colloqui per il rinnovo di Donnarumma inizieranno già questo mese. Il manager ha già chiesto uno stipendio da 10 milioni per il suo assistito.

Maldini e Massara sono pronti a incontrare Mino Raiola per discutere del rinnovo di Gianluigi Donnarumma, il cui contratto con il Milan scadrà il 30 giugno 2021. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, già in questo mese inizieranno i colloqui con il manager di Gigio, con la consapevolezza che la trattativa non sarà breve

Il giovane portiere guadagna 6 milioni di euro netti all’anno: il Milan, che lavora per abbassare il monte ingaggi, intende proporre un prolungamento alle cifre, ma comprensive di bonus. Il problema è che Raiola ha già chiesto per il suo assistito uno stipendio da 10 milioni a stagione. Si parte, dunque, da una distanza importante.

Mino Raiola Dumfries
Nella foto: Mino Raiola

I vertici di via Aldo Rossi faranno leva sulla volontà di Donnarumma di rimanere al Milan (Gigio lo ha già fatto sapere allo stesso Raiola) e sull’intenzione della proprietà rossonera di investire per costruire una squadra competitiva. Ma convincere il procuratore del giovane portiere sarà tutt’altro che semplice. Con ogni probabilità, l’inserimento nel nuovo accordo di una clausola rescissoria, magari a cifre relativamente contenute, sarà necessario per arrivare alla fumata bianca.

Aggiornato il: 06-09-2020