Gigio Donnarumma deve ancora una volta imporsi sul volere di Mino Raiola, secondo Matteo Marani. Che critica il procuratore

Matteo Marani, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del rinnovo di Donnarumma“C’è stata una gestione sbagliata da parte del suo procuratore, soprattutto nell’ultimo rinnovo dove era un ragazzo appena maggiorenne. Era stato forte nelle decisioni e deve esserlo anche questa volta. Veste una delle maglie più grandi del mondo e della storia. È al Milan e può diventare la bandiera di un ciclo futuro. Deve imporsi sull’agente, un procuratore che è bravissimo a contrattare con le società e a spostare i giocatori”.

Donnarumma e Bonaventura
Donnarumma e Bonaventura

Marani ha poi proseguito: “Sono stufo di vedere 140 milioni a stagione destinati alle commissioni per agenti che giocano al rialzo in un momento come questo. E’ sbagliato chiedere 12 milioni di euro all’anno o contrattare la durata. Donnarumma è il Milan e deve rimanere. Non bisogna rimanere ostaggio dei procuratori. I club devono andare oltre. Il Milan deve continuare le proprie strategie mirate andando oltre queste pressioni”.

TAG:
calciomercato Gianluigi Donnarumma Milanello

ultimo aggiornamento: 11-04-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tuttosport – Calhanoglu il peggiore: “Conferma il periodo di difficoltà”

Squalifica Ibrahimovic: determinante il referto di Maresca