Il Milan è disposto a garantire a Donnarumma uno stipendio da top player. Si discute sulla clausola rescissoria da applicare al nuovo contratto.

Il quotidiano Tuttosport fa il punto sulla trattativa per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma, il cui contratto con il Milan scadrà il prossimo 30 giugno. Gigio in teoria potrebbe firmare da svincolato per un altro club, ma così non sarà. Perché la volontà del diretto interessato è chiara: restare in rossonero.

Mino Raiola Dumfries
Nella foto: Mino Raiola

Il barometro – scrive l’edizione odierna di Tuttosport – volge verso il sereno. A livello economico il Milan riconoscerà lo status di top player del suo giovane portiere, mettendo sul piatto un ingaggio da 7.5 milioni di euro più bonus (Mino Raiola, agente di Gigio, vorrebbe però una parte fissa più alta). C’è ancora distanza sulla clausola rescissoria, che lo storico procuratore di Donnarumma vorrebbe bassa, nel caso in cui il Milan non dovesse qualificarsi alla Champions.

TAG:
calciomercato Donnarumma Milanello

ultimo aggiornamento: 09-01-2021


Milan, si accende la pista Meité

Milan-Torino, i convocati di Pioli: Torna Ibra, Calhanoglu c’è