Maldini ha ribadito l’intenzione del club di rinnovare il contratto di Calhanoglu, ma la distanza tra le parti è ancora tanta.

In via Aldo Rossi tiene banco la questione Calhanoglu. Ieri, nel pre-partita di Napoli-Milan, il direttore tecnico Paolo Maldini ha parlato proprio del futuro del trequartista turco. “Ci sarà sicuramente un approccio. La nostra intenzione è provare a tenerlo, come stiamo provando a tenere Donnarumma. Dobbiamo essere contenti in due: lui è abbastanza sereno, è un ragazzo che dava l’anima anche quando non faceva prestazioni eccezionali, ha una sensibilità diversa. Questo può essere un punto di forza e un punto debole”.

Paolo Maldini
Nella foto: Paolo Maldini

Il Milan, dunque, vuole rinnovare il contratto di Calhanoglu, ma per il momento – come riporta il quotidiano Tuttosport – le parti sono ancora piuttosto distanti. La richiesta dell’entourage del giocatore è sempre la stessa: 7 milioni di euro netti a stagione, troppi per i gusti dei rossoneri, che hanno messo sul piatto una controproposta di tutto rispetto (3.5 milioni all’anno). La forbice è ancora ampia, con la Juventus – una delle tante società interessate al numero dieci milanista – che resta alla finestra, pronta ad approfittarne se la situazione tra Hakan e il Milan dovesse precipitare nelle prossime settimane.

calciomercato Milanello

ultimo aggiornamento: 23-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scaroni: “Elliott ha messo tanti soldi nel Milan e continua a sostenerci”

Gomitata di Politano: Kessié perde un dente