Il Milan vuole prolungare i contratti in scadenze, ma senza superare la soglia fissata. Le uniche eccezioni per Gigio e Ibra.

Un “tetto” ingaggi da non sforare. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, i vertici di via Aldo Rossi avrebbero fissato una soglia massima – 4 milioni di euro – per i rinnovi.

Gianluigi Donnarumma
Nella foto: Gianluigi Donnarumma

Il momento è delicato per tutto il calcio – sottolinea il noto giornale sportivo – e l’idea del Milan è di concedere solo due eccezioni: Gigio Donnarumma e Ibrahimovic. Gli altri dovranno quindi adeguarsi. Sarà possibile rispettare questo intendimento, si chiede la rosea? È la scommessa dei prossimi mesi. Gazidis è stato chiaro: il club vuole prolungare i contratti in scadenza, ma non saranno ammesse spese folli. Il Milan ha raggiunto un certo equilibrio nel bilancio e non vuole tornare indietro.

TAG:
calciomercato Casa Milan Milanello

ultimo aggiornamento: 11-02-2021


Milan, pronto il rinnovo di Kessié: l’offerta rossonera

Bennacer: “Dobbiamo far tornare grande il Milan”