Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, spinga per la riapertura degli impianti sportivi: “La ripresa della normalità – ha dichiarato – passa per la ripresa totale dello sport”.

“Riaprire gli stadi? Assolutamente sì”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Il governatore punta con decisione alla riapertura degli impianti sportivi: “La ripresa della normalità – ha dichiarato – passa per la ripresa totale dello sport, soprattutto in un Paese come il nostro. Quando? Speriamo di riuscire a trovare presto una soluzione compatibile per tutto la nazione”.

Krunic Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI
Milan-Genoa a porte chiuse prima del lockdown

“Se ciò non sarà possibile – ha affermato Fontana – potremo andare ognuno con i propri provvedimenti. Ho chiesto la partecipazione del Governo, anche perché bisogna prendere una scelta coerente e unitaria. Altrimenti, le decisioni prese a macchia di leopardo penalizzano l’una o l’altra squadra. Tifosi per tutti, sarebbe giusto così: le squadre di calcio vivono del supporto dei propri fan, è una questione di buon senso”.

La questione è apertissima e, con ogni probabilità, è destinata a far discutere. Ad oggi, infatti, non è prevista la riapertura degli stadi con la ripresa del campionato di Serie A, ma il presidente Fontana che si augura che la situazione possa cambiare presto.

TAG:
Attilio Fontana Serie A

ultimo aggiornamento: 29-08-2020


Bollettino Coronavirus: 266.853 casi totali, 35.473 morti, 208.224 guariti

Ibra: “Non sono una mascotte, voglio riportare il Milan dove deve stare”