Il croato è in prestito fino al 2021, ma il club rossonero potrebbe anticipare il suo acquisto a titolo definitivo. Rebic spera di rimanere a Milanello.

Proseguono i contatti tra l’entourage di Ante Rebic e l’Eintracht Francoforte, club proprietario del cartellino del giocatore. Come riporta il quotidiano Tuttosport, il rappresentante dell’attaccante croato sta cercando di capire come impostare il riscatto del suo assistito, da parte del Milan, a una cifra ragionevole, considerato che il 50 percento della vendita dovrà essere girata alla Fiorentina, così come prevede l’accordo stipulato tra la società viola e quella tedesca.

Pioli Milan-Genoa Ante Rebic Milan-Juventus

Ma qual è la volontà di Rebic? Stando sempre a quanto riferito da Tuttosport, l’esterno si trova molto bene a Milano e ha voglia di rimanere in rossonero. La situazione contrattuale del calciatore (Ante andrà in scadenza con l’Eintracht nel 2022) potrebbe giocare a favore del Milan, che ha ancora un anno per lavorare all’acquisto del croato (è in prestito fino al 2021). Rebic è uno dei pilastri del gruppo di Stefano Pioli, il quale è riuscito a tirare fuori il meglio dal classe ’93, che aveva iniziato male la sua avventura a Milanello. Ante si è preso il Milan nel 2020, diventando il bomber della squadra nonché uno dei rossoneri più apprezzati dai tifosi.

TAG:
Ante Rebic calciomercato Eintracht Francoforte

ultimo aggiornamento: 21-05-2020


Milan, Kouassi e Dumfries per difesa e fasce

Nuovo San Siro: nodo volumetrie, ma l’accordo è più vicino