Il croato guiderà l’attacco del Milan contro il Lille. Rebic non è al top della condizione e insegue il primo gol stagionale.

Senza Ibrahimovic, il Milan si affida al suo “vice”, ovvero Ante Rebic. Contro il Lille, nella quarta giornata del Gruppo H di Europa League, il croato agirà nel cuore dell’attacco rossonero e non sull’esterno. Come riporta il Corriere della Sera, l’attaccante non è al meglio: l’infortunio al gomito rimediato a Crotone, infatti, lo ha tenuto fuori oltre un mese, quindi è normale che ci stia mettendo un po’ a ritrovare quella forma eccezionale che gli aveva permesso di diventare il miglior marcatore del Milan nella stagione 2019-20 (con 12 gol).

Jovic Ante Rebic Juventus-Milan
Nella foto: Ante Rebic

A Rebic spetterà il grosso del lavoro là davanti. Ante – osserva La Gazzetta dello Sport – è ancora all’asciutto ed è chiamato a sbloccarsi da centravanti, proprio come era successo contro Lecce e Roma la scorsa estate, subito dopo il lockdown, quando Ibra era fermo ai box per un altro infortunio.

ultimo aggiornamento: 26-11-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan-Fiorentina, arbitra Abisso

Milan, Hauge verso la prima da titolare