I vertici di via Aldo Rossi stanno valutando se trattare subito Ante Rebic con l’Eintracht o rinviare la questione all’estate 2021.

Il futuro in rossonero di Ante Rebic non è ancora certo. Il croato è in prestito fino al 2021, quindi c’è ancora tempo per lavorare al suo riscatto, ma il Milan, secondo quanto riportato da Sport Mediaset, sta pensando di trattare il giocatore con un anno di anticipo. Stando all’indiscrezione, i vertici di mercato di via Aldo Rossi proveranno ad abbassare le pretese dell’Eintracht Francoforte, che vorrebbe incassare tra i 25 e i 30 milioni di euro dalla cessione dell’attaccante.

Pioli Milan-Genoa Ante Rebic Milan-Juventus
Nella foto: l’attaccante rossonero Ante Rebic

La scelta di investire subito su Rebic o rimandare ogni discorso all’estate del 2021, col rischio però di perderlo, dipenderà dalle opportunità in entrata che offrirà il mercato estivo. Gli uomini di mercato del Milan, infatti, alla luce dell’addio di Zlatan Ibrahimovic – lo svedese avrebbe già deciso di non rinnovare il suo contratto con il club rossonero in scadenza a giugno – potrebbero concentrarsi sull’acquisto di un centravanti, rinviando la spesa per Ante Rebic. In cima alla lista ci sarebbe Milik, il quale sarebbe intenzionato a lasciare il Napoli. La valutazione del polacco è piuttosto alta: non meno di 35-40 milioni.

TAG:
Ante Rebic calciomercato Milik slider

ultimo aggiornamento: 01-04-2020


Coronavirus, Dybala: “Abbiamo avuto paura, ora stiamo bene”

Milan, obiettivo Milik: possibile inserimento di una contropartita