Milan ed Eintracht hanno deciso di non rendere note le cifre della doppia operazione Rebic-André Silva. I bilanci dei due club chiariranno tutto.

Con una nota pubblicata sul proprio sito web, il Milan ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo di Ante Rebic, il quale ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025 con la società rossonera. I vertici di via Aldo Rossi, dunque, hanno trovato un accordo con l’Eintracht Francoforte, che due giorni prima aveva chiuso l’operazione André Silva.

Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, resta il mistero sulle cifre del doppio affare. “Entrambe le parti hanno convenuto di non divulgare i termini del trasferimento”, ha sottolineato il club tedesco in un comunicato, aggiungendo altro “sale” al rebus.

Pioli Milan-Genoa Ante Rebic Milan-Juventus

In attesa di avere riscontri dai bilanci, circolano svariate ipotesi. Secondo i media tedeschi, ad esempio, l’Eintracht Francoforte avrebbe sborsato circa 9 milioni di euro per il cartellino di André Silva, una minusvalenza che il Milan compenserebbe con l’acquisto praticamente a costo zero di Rebic. Altre voci, invece, parlano di due tranche da 9 milioni per il centravanti portoghese e qualcosa di simile per Ante.

“Sono molto felice di continuare la mia storia con il Milan – ha affermato lo stesso Rebic al club channel milanistaho lavorato tanto, il mister mi ha dato fiducia e ho sfruttato le occasioni dimostrando di avere le qualità per giocare in questa squadra. L’anno scorso ho fatto 12 gol, ho fatto bene ma spero di fare ancora meglio”. Ma il mistero resta.

calciomercato

ultimo aggiornamento: 13-09-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La Fiorentina apre alla cessione di Chiesa. Ma il Milan vuole Milenkovic

Rebic: “Felice del rinnovo. Pioli e Ibra i nostri leader”