Il croato è uno dei punti di forza della squadra di Pioli: Rebic sta beneficiando particolarmente della presenza di Zlatan.

Cinque gol (quasi sempre decisivi), tra campionato e Coppa Italia, e un assist: Ante Rebic è il rossonero del momento. Fin qui, è stato un 2020 da incorniciare per il giocatore croato, a segno anche nella “sfortunata” sfida di Coppa Italia con la Juventus. L’attaccante classe ’93 è forse il giocatore che ha beneficiato maggiormente del cambio di modulo attuato da Stefano Pioli, ma ci ha messo molto del suo ripresentandosi dopo la sosta invernale con un piglio e uno spirito diversi.

derby Milan-Torino Ante Rebic Brescia-Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Come sottolinea Tuttosport, Zlatan Ibrahimovic ha trovato un “nuovo Nocerino”. Lo svedese porta spesso benefici ai compagni (com’era accaduto, appunto, con l’ex centrocampista Antonio Nocerino) e Rebic sta sfruttando al massimo la presenza dell’illustre collega. Ante, infatti, con 5 reti nelle ultime 6 partite, è l’indiscusso protagonista del Milan in questo inizio 2020. Mister Pioli, che sta pensando di proseguire con il 4-2-3-1, potrebbe gettarlo nella mischia – ovviamente dal primo minuto – anche contro il Torino, con Ibra unica punta, Calhanoglu in zona centrale (sulla trequarti) e Samu Castillejo sul binario di destra. I tifosi sono pazzi di Rebic: ora il Milan dovrà fare di tutto per acquistare il suo cartellino.

TAG:
Rebic Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 15-02-2020


Milan-Torino: data, orario, diretta tv e streaming

Verso Milan – Torino, la probabile formazione rossonera