Rebic ancora in gol: e il prezzo del suo cartellino sale

Rebic ancora in gol: e il prezzo del cartellino sale

Il protagonista assoluto del Milan di Pioli è il croato Ante Rebic: l’attaccante continua a segnare e la sua valutazione aumenta di partita in partita.

Stavolta Calvarese (più di Cutrone) gli ha tolto la scena, ma poco importa: Ante Rebic, ancora una volta, è stato decisivo. Il suo gol non ha portato tre punti, ma ha comunque consentito al Milan di uscire dal “Franchi” con un risultato positivo, rovinato solo dalla pessima direzione di gara dell’arbitro abruzzese. Settimo gol nelle ultime sette partite (sei se prendiamo in esame solo il campionato): il croato è il vero bomber della squadra e continua ad aggiornare il suo bottino personale.

derby Milan-Torino Ante Rebic Brescia-Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Alle reti segnate bisogna aggiungere anche l’assist messo a referto nella gara di Coppa Italia con il Torino: sale così a otto – riferisce La Gazzetta dello Sport – il conto delle giocate decisive di Rebic in poco più di mese. L’attaccante classe ’93 ha messo la firma sulle vittorie in A contro Udinese, Brescia e Toro e sul pareggio con la Fiorentina: punti preziosi che hanno rimesso il Milan in corsa per un posto in Europa League. Considerate tutte le competizioni, inoltre, Rebic ha preso parte a otto degli ultimi quattordici gol del Milan. Numeri che certificano il valore del giocatore e che fanno alzare ulteriormente la sua valutazione.

Aggiornato il: 23-02-2020