“Ibrahimovic è l’ultima persona a cui potrei pensare come razzista”, ha scritto l’ex juventino Paul Pogba.

Paul Pogba si schiera dalla parte di Ibrahimovic. Il campione svedese è finito nella bufera dopo l’acceso scontro con l’interista Lukaku. Su di lui, infatti, continuano a piovere accuse (infondate e vigliacche) di razzismo. Ebbene, il centrocampista francese ha voluto dire la sua con un post su Twitter.

“Zlatan razzista? Mi amava tantissimo – ha scritto l’ex juventino – quindi penso sia l’ultima persona a cui potrei pensare come razzista, Dai, non scherzate con lui”. Parole sincere di chi conosce benissimo Ibra e il suo pensiero in merito al razzismo.

Lo stesso Ibrahimovic ha provato a fare chiarezza sempre sui social. Questo il suo messaggio: “Nel mondo di Zlatan non c’è posto per il razzismo. Siamo tutti della stessa razza, siamo tutti uguali! Siamo tutti giocatori, alcuni meglio di altri”. Discorso che non fa una piega. A qualcuno, però, fa comodo sollevare polveroni.

Ibrahimovic e Lukaku
Il faccia a faccia tra Ibra e Lukaku nel derby
TAG:
Ibrahimovic Pogba

ultimo aggiornamento: 27-01-2021


Milan, prosegue l’emergenza: si fermano Kjaer e Diaz

Ufficiale: Musacchio alla Lazio