Non ci sono aggiornamenti nella trattativa tra Rangnick e il Milan. Il professore spinge per definire l’accordo, ma i vertici di via Aldo Rossi continuano a tentennare.


Prosegue il gioco delle parti tra Rangnick e il Milan. Lo scrive il quotidiano Tuttosport, che fa il punto sulla trattativa tra il club rossonero e il manager tedesco, il quale – scrive il noto giornale sportivo – spinge per arrivare a una quadra (e iniziare così a programmare la prossima annata). Ma i vertici di via Aldo Rossi chiedono “discrezionalità” per non esautorare ufficialmente Stefano Pioli, che dovrà guidare la squadra fino al termine della stagione.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Insomma, siamo davanti a un altro momento di difficile gestione: Ralf Rangnick spinge per arrivare al dunque, ma la società rossonera tentenna. Nelle scorse ore erano circolate delle voci secondo le quali – tra giovedì e sabato di questa settimana – il professore sarebbe dovuto volare a Londra per incontrare Gordon Singer e fare il punto della situazione. Tale voci, però, stando sempre a quanto riferito da Tuttosport, non avrebbero trovato riscontri. Al momento, dunque, non sarebbero in programma summit diretti tra le parti, che continuano comunque a trattare, anche se a distanza. Elliott ha scelto Rangnick, che aspetta solo di mettere nero su bianco.

TAG:
Elliott Rangnick

ultimo aggiornamento: 26-05-2020


Milan, tampone negativo per Kessié

Ibrahimovic, nuovi esami tra dieci giorni: può tornare in campo tra un mese