Nuove dichiarazioni del manager tedesco Ralf Rangnick: “Ho già detto che c’è stato un contatto con il Milan un po’ di tempo fa, ma il Coronavirus…”.

Dalla Germania arrivano nuove dichiarazioni di Ralf Rangnick, stavolta ai microfoni di “Sport im Osten”. Il manager tedesco ha confermato l’interesse del Milan nei suoi confronti, aggiungendo un altro piccolo dettaglio alla vicenda: “Ho già detto che c’è stato un contatto con il Milan un po’ di tempo fa. Però con il problema del Coronavirus al momento ci sono temi più importanti. Per convincermi ad accettare un’altra sfida del genere devono combaciare tantissime componenti”.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Si tratta – dichiarazioni alla mano – dell’ennesimo indizio. La trattativa è in corso e le parti, evidentemente, stanno discutendo su diverse questioni per provare a far quadrare il tutto. Rangnick vuole pieni poteri e lo ha già ribadito. L’ex Lipsia – attualmente responsabile dello sport e dello sviluppo calcistico del gruppo Red Bull – potrebbe arrivare a Milanello con un doppio incarico: allenatore e direttore dell’area sportiva. Il tedesco, dunque, oltre a guidare la squadra sul campo, avrebbe la facoltà di scegliere sul mercato, togliendo spazio e margini di manovra a Paolo Maldini, al quale non resterebbe che fare le valigie. Occhio ai possibili sviluppi.

TAG:
Rangnick

ultimo aggiornamento: 11-05-2020


Clamoroso dalla Svezia! Ds Hammarby: “Ibra da noi? È probabile”

Maldini replica a Rangnick: “Invasione di campo, impari a rispettare”