Rangnick-Milan, l'agente frena: "Non è nei suoi piani"

Rangnick-Milan, l’agente frena: “Non è nei suoi piani”

Il manager di Ralf Rangnick ha smentito le voci di un accordo con il club rossonero, ma non i contatti avuti con Gazidis: “Si conoscono da anni”.

“Gazidis e Rangnick si conoscono da anni e parlano spesso, ma non ci sono piani di lavorare insieme ora. Per adesso ci sono altre priorità”. Ai microfoni della “Bild”, l’agente Mark Kosick, manager di Ralf Rangnick, ha smentito le voci di un accordo tra l’allenatore tedesco e il Milan. Il rappresentante del tecnico ex Lipsia ha confermato i contatti con l’amministratore delegato rossonero, Ivan Gazidis, ma ha di fatto stoppato i rumors che vogliono il suo assistito sulla panchina milanista nella prossima stagione.

Rangnick Elliott Ivan Gazidis Milan Allegri
Nella foto: l’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis

Ennesima frenata, dunque, sul fronte Rangnick. Pure da via Aldo Rossi erano filtrate delle smentite. Lo stesso Gazidis, ad esempio, alla vigilia di Milan-Genoa, aveva parlato ai giocatori e all’allenatore, Stefano Pioli, prendendo le distanze dalle indiscrezioni sul tedesco. Si tratta solo di una strategia? Quelle dell’agente di Rangnick sono da etichettare come semplici frasi di circostanza? Chissà… Quel che è certo, è che il nome del 61enne tecnico continuerà ad aleggiare come un fantasma su Pioli. Ma l’attuale coach rossoneri ha ancora delle chance di rimanere a Milanello.

Aggiornato il: 12-03-2020