Ralf Rangnick al Milan, non arrivano conferme: la situazione

Rangnick al Milan, non ci sono conferme

Secondo la “Bild”, Ralf Rangnick sarà il prossimo allenatore rossonero. Non solo: il tedesco diventerebbe anche il nuovo direttore sportivo. Ma c’è poco di vero.

Insistono le voci su Ralf Rangnick, ex guida del Lipsia oggi direttore tecnico di tutte le squadre controllate dal gruppo Red Bull. Secondo quanto riferito dal quotidiano “Bild”, la trattativa tra il manager tedesco e il Milan sarebbe ben avviata. Stando all’indiscrezione, l’ex coach di Hoffenheim e Schalke arriverebbe in rossonero per assumere un doppio incarico: allenatore e direttore sportivo.

Stefano Pioli Milan

Ma quanto c’è di vero? Forse nulla. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, non ci sono conferme su questo scenario, che prevederebbe tra l’altro una rivoluzione totale, tecnica e societaria. La candidatura di Rangnick – riferisce il noto quotidiano sportivo – non è sostenuta da Maldini e Boban, i quali, in estate, valuteranno insieme ai vertici del fondo Elliott, la posizione di Stefano Pioli. La proprietà del Milan è soddisfatta dal lavoro svolto fin qui dal mister emiliano, il quale si giocherà la conferma da qui al termine della stagione. I risultati saranno ovviamente determinanti per il futuro dell’attuale allenatore rossonero, che proverà fino alla fine a centrare l’obiettivo quarto posto. Con la Champions, infatti, Pioli sarebbe certo di restare a Milanello.

Aggiornato il: 04-02-2020