Ecco le dichiarazioni di Mino Raiola sull’attaccante svedese e il giovane portiere: “In tanti si informano su Donnarumma”.

Mino Raiola ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport nel corso della quale ha parlato anche del futuro di Ibrahimovic e Donnarumma. “Per Zlatan parlano i fatti – ha dichiarato in merito allo svedese – anche se è andato via dall’Inter proprio nella stagione in cui la squadra di Mourinho avrebbe poi centrato il Triplete. Ma il suo sogno era andare al Barça. Poi ci sono state le incomprensioni con Guardiola, ma questo nessuno l’avrebbe potuto preventivare. Tornassimo indietro lo rifaremmo, perché questa esperienza ha fatto parte del suo sviluppo e di quello che è oggi. Piuttosto quest’estate, quand’era libero, tutti hanno sbagliato a non prenderlo, compresa la Juve. Sarebbe stato l’uomo ideale per far coppia con Cristiano Ronaldo e andare insieme all’assalto della Champions League”.

“È il giocatore più completo mai esistito nella storia del calcio, ha il talento di Messi e la forza di volontà di CR7. Se rinnova a gennaio con il Milan? Può essere, ma se non ci dovesse essere chiarezza già in inverno sul futuro di Zlatan saremmo comunque tranquilli. Uno come Ibra non ha paura di nulla. Se lo segui, è uno che ti porta a casa anche dalla guerra”.

Juan Musso Donnarumma Milan-Udinese
Nella foto: il portiere rossonero Donnarumma

Come detto, Raiola si è soffermato anche su Gianluigi Donnarumma e la sua (possibile) permanenza in rossonero: “Al momento è del Milan – ha affermato il noto agente – poi si vedrà. Se c’è il rischio di un divorzio? Di sicuro c’è solo che Gigio non è più quello di quattro anni fa e sono in tanti a informarsi su di lui. Però mi fermo qui. Non voglio che diventi un rinnovo mediatico come in passato”.

calciomercato

ultimo aggiornamento: 08-12-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, rassegna stampa: Ibra col Parma?

Tuttosport e le polemiche sui rigori al Milan: “Critiche ridicole”