L’attuale numero uno di via Aldo Rossi, Paolo Scaroni, è imputato per corruzione internazionale nel processo Eni-Shell-Nigeria. Al centro una presunta tangente da 1 miliardo e 92 milioni di dollari.

Problemi in vista per il presidente del Milan, Paolo Scaroni. Come riporta l’ANSA, il procuratore aggiunto Fabio De Pasquale e il pubblico ministero Sergio Spadaro hanno chiesto al Tribunale di Milano otto anni di carcere per l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e per il suo predecessore, l’attuale numero uno rossonero Scaroni, tra gli imputati per corruzione internazionale al processo sul caso Eni-Shell-Nigeria con al centro una presunta tangente da 1 miliardo e 92 milioni di dollari versata dalle due compagnie petrolifere ai politici del Paese Africano.

Paolo Scaroni
Nella foto: il presidente Paolo Scaroni

La procura, inoltre, ha chiesto la confisca di un miliardo e 92 milioni di dollari, la cifra della presunta tangente – scrive l’ANSA – che sarebbe stata versata per ottenere “senza gara” i diritti di esplorazione del blocco petrolifero Opl 245, a carico di Eni e Shell. La stessa somma è stata chiesta in solido a tutti e tredici gli imputati. La cifra totale ammonta quindi a oltre 2,1 miliardi. Da capire, dunque, come si evolverà questa vicenda che, come detto, vede coinvolto, tra gli altri, il presidente del club rossonero, Paolo Scaroni.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-07-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, avanti con Pioli: restano anche Maldini e Ibra?

Gazidis: “Nessun accordo con altri allenatori, Pioli prima scelta”