“Ci sono ancora barriere da abbattere, ma non sono mai stato vittima di insulti omofobici”, ha dichiarato l’arbitro James Adcock.

“La gente sa che sono gay e lo accetta: sono fortunato per questo”. Lo ha dichiarato, come riporta La Gazzetta dello Sport, James Adcock – quarto uomo in Premier League e arbitro in Championship – al podcast sportivo Lgbt della Bbc. Il fischietto inglese, dunque, che ha in carriera ha arbitrato oltre 50 partite, ha deciso di fare coming out: “Ora tutti i miei colleghi lo sanno – ha aggiunto –. C’è stato interesse, c’è stato chi mi ha detto: sono orgoglioso di te James, che sei in grado di essere apertamente gay nello sport, perché sanno che ci sono ancora barriere da abbattere. Ma non sono mai stato vittima di insulti omofobici”.

palloni Serie A

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


Calciomercato: il Pisa non ha intenzione di cedere Lorenzo Lucca

Tegola Milan: lesione muscolare per Messias