Rebic-Milan ai titoli di coda: si lavora per l'addio dell'attaccante

Rebic-Milan ai titoli di coda: si lavora per l’addio dell’attaccante

Il croato Ante Rebic può lasciare il Milan già a gennaio. Il suo agente lavora per riportarlo in Germania, all’Enitracht Francoforte.

Un “colpo” di mercato mal riuscito. Come tanti altri, purtroppo, in questi ultimi anni. Ante Rebic non ha dato il contributo sperato e ora il Milan si augura che possa tornare a Francoforte già a gennaio. L’attaccante croato, avendo giocato una partita con all’Enitracht, non ha altre alternative: in questa stagione non può vestire altre maglie.

Becir Omeragic Atalanta-Milan Rebic serginho Paquetà Castrovilli Milan-Sassuolo Caldara Milanello tifosi Milan Ricardo Rodriguez Todibo Xhaka

Il suo agente è al lavoro per riportarlo in Bundesliga. Il Milan, in caso di addio del giocatore, risparmierebbe parte dell’ingaggio per i prossimi sei mesi, soldi che potrebbe reinvestire sul mercato invernale. Una bocciatura netta per Rebic, che ha collezionato appena sette presenze (una sola dal primo minuto), rimediando giusto un paio di ammonizioni e tanti voti negativi in pagella. Al classe ’93, dunque, non resta che tornare all’Enitracht, l’unico club in cui è riuscito davvero a imporsi. L’ex Fiorentina e Verona ha bisogno di giocare con continuità per riuscire a strappare una convocazione per i prossimi Europei. Se dovesse restare al Milan, infatti, il rischio di rimanere fuori dalla selezione croata sarebbe concreti

Ecco un video con alcune giocate di Ante Rebic:

Aggiornato il: 26-12-2019