Pioli spegne i casi Musacchio e Ibra-Paquetà: "Va tutto bene"

Milan, Pioli spegne i casi Musacchio e Ibra-Paquetà

L’argentino ha avuto un problema reale al polpaccio, tra lo svedese e Lucas non è successo nulla. Pioli getta acqua sul fuoco e va avanti.

Nessun problema a Milanello, solo ordinaria amministrazione. Nel corso della conferenza stampa odierna, alla vigilia di Fiorentina-Milan, mister Stefano Pioli ha parlato anche dei due “casi” che avevano caratterizzato la settimana rossonera, ovvero il rifiuto di Mateo Musacchio di entrare in campo con il Torino e il presunto confronto avvenuto nello spogliatoio tra Ibrahimovic e Paquetà al termine della gara sempre con i granata.

Milan-Juventus Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Lite Ibra-Paquetà? L’episodio non è vero – ha dichiarato Pioli – se ci sono delle discussioni in allenamento, dove puoi incitare un compagno, allora sì, ma non creiamo casi che non esistono. Il gruppo è compatto e percorre insieme un’unica strada. E non c’è nessun caso Musacchio. Ha avuto un indurimento al polpaccio. In Coppa Italia doveva giocare, ma poi ha avvertito un fastidio a un muscolo del polpaccio e quindi ho fatto giocare Kjaer. Se si fosse rifiutato di entrare, non sarebbe stato convocato per domani”. L’argentino, infatti, prenderà parte alla trasferta di Firenze, ma potrebbe andare in panchina. Contro la Fiorentina, infatti, Stefano Pioli potrebbe dare spazio al giovane Matteo Gabbia.

Aggiornato il: 21-02-2020