Pioli prima scelta del Milan: ma i conti si faranno a maggio

Milan, la prima scelta è… Pioli

L’allenatore emiliano mette tutti d’accordo: la società rossonera non sta cercando un’alternativa a Pioli. Ma i risultati saranno determinanti.

“Siamo contenti del suo lavoro, è subentrato in un momento non facile, ha fatto crescere i giovani e dato un’identità di gioco”. Paolo Maldini ha elogiato pubblicamente Stefano Pioli, rafforzando così la sua posizione. Come riporta il Corriere della Sera, il 54enne emiliano è l’allenatore che mette tutti d’accordo. Il Milan non ha ancora scelto il tecnico del futuro, ma l’ex Lazio e Fiorentina resta la prima scelta.

Stefano Pioli derby Milan

Pioli è piaciuto a tutti per come ha gestito la situazione e ha buone possibilità di restare. Ma per il suo futuro saranno saranno determinanti i risultati che riuscirà a ottenere da qui al termine della stagione. La vittoria della Coppa Italia o la qualificazione in Champions sarebbero garanzia di conferma, mentre il semplice approdo in Europa League potrebbe non bastare. Ma i conti si faranno a maggio. Al momento, l’unica certezza è che il Milan non sta cercando un nuovo allenatore. Insomma, né Allegri né Marcelino. Su Rangnick è stato chiaro Maldini: “Non credo che sia il profilo giusto”. I vertici di via Aldo Rossi si fidano di Pioli e sperano di poter proseguire il percorso con lui,

Aggiornato il: 13-02-2020