Ecco le dichiarazioni rilasciate da Stefano Pioli ad Amazon Prime Video al termine del match con il Porto.

Al fischio finale di Milan-Porto, l’allenatore rossonero, Stefano Pioli, ha parlato ai microfoni di Amazon Prime Video. Ecco le sue dichiarazioni. “Potevamo fare meglio. Nel primo tempo è mancata la lucidità nelle scelte: con gli avversari alti dovevamo palleggiare meno e cercare più la profondità e quando l’abbiamo fatto abbiamo sbagliato tecnicamente, e questo è un errore. Per il secondo tempo non posso dire niente: la squadra ha messo in campo volontà, energia e pericolosità”.

“Il Porto è una squadra forte: nelle ultime cinque trasferte ha ottenuto grandi risultati e nella scorsa stagione ha eliminato la Juventus. Il livello è molto alto. Noi in alcune situazioni non siamo stati così continui come dovevamo essere per 95 minuti. Leao si deve alternare con Theo, occupando talvolta l’ampiezza e altre volte il centro. Troppi palloni, però, non sono stati precisi. Il ragazzo è in crescita, ma deve ampliare ancora le sue conoscenze, soprattutto nelle scelte. Gli ho dovuto tirare il collo, l’infortunio di Rebic mi ha tolto la possibilità di farlo respirare. Il Porto ha sempre giocato un giorno prima di noi: in un periodo in cui giochi 7 partite in 21 giorni anche un giorno in più di riposo fa la differenza”.

Stefano Pioli

“Nel primo tempo – ha affermato Pioli – dovevamo fare finta di andare una parte per poi andare dall’altra, ma ci siamo fatti indirizzare da loro. Nel secondo tempo ci siamo messi meglio noi e la loro intensità è calata: potevamo far girare più il pallone e cercare, quando c’era la loro difesa alta, la profondità essendo anche più precisi”.

“I segnali sono positivi, la squadra sta bene e siamo dispiaciuti: volevamno la prima vittoria. Abbiamo il tempo per recupare: il derby ti dà energia e carica. Sarà una partita molto difficile: l’Inter è la favorita per il campionato. Sarà una partita di alto livello e abbiamo la possibilità di giocarla. Ora vado a vedere la partita dell’Inter”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Kalulu: “Il calcio è così, non si può sempre vincere”

Romagnoli: “Dispiace, nel primo tempo abbiamo fatto male”