Le parole di mister Pioli in vista della supersfida europea contro il Manchester United: “Gara difficile ma stimolante”.

Alla vigilia del match contro il Manchester, il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha parlato ai microfoni di Milan TV: “Andiamo a giocare contro un avversario molto forte, un club prestigioso con grande storia e grande tradizione come noi. Sarà una partita difficile ma anche stimolante e motivante nel cercare di mettere in mostra quelle che sono le nostre capacità. Abbiamo lavorato per arrivare a questo punto, per arrivare ad affrontare avversari così forti, per testarci, per continuare il nostro percorso, per capire a che livello siamo. È chiaro che l’Europa League è una competizione molto difficile e molto importante, ora arrivano le squadre forti e dobbiamo farci trovare pronti”.

Franck Kessie
Nella foto: Franck Kessie

Nel corso dell’intervista, Pioli ha parlato anche della gara con il Verona e di uno dei protagonisti del suo Milan, l’ivoriano Kessié: “Sappiamo che abbiamo fatto una buonissima partita dal punto di vista dell’applicazione, del ritmo, dell’intensità e della qualità. Da Verona ci dobbiamo portare situazioni e sensazioni molto positive. Poi è vero che ogni partita fa storia a sé, ma il nostro modo di giocare a Verona ci ha dato certezze e sicurezze che domani dovremo rimettere in campo. Kessié? Quando subentri porti una nuova metodologia, ci vuole tempo per conoscerci. Penso che una delle cose più importanti sia entrare nella testa dei giocatori, caprine le caratteristiche, non solo tecniche ma soprattutto umane. Con Franck abbiamo avuto qualche discussione normale per quello che è il nostro lavoro. Poi una volta che ci siamo capiti meglio abbiamo dato il massimo per il Milan e questo dobbiamo continuare a fare”.

TAG:
Kessié Milanello Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 10-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Manchester, McTominay: “Ibra? È stato molto duro con me”

Tomori: “Indossare la maglia del Milan è un onore”