Stefano Pioli ha incontrato i giornalisti a Milanello nella consueta conferenza stampa della vigilia; domani a San Siro arriva l’Hellas Verona.

L’allenatore del Milan ha risposto alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa che anticipa il match di domani sera che vede la sua squadra contrapposta all’Hellas Verona; ecco le i punti cardine delle sue dichiarazioni. Pioli comincia parlando dell’umore dei suoi: “La squadra non ha dimenticato la grande prestazione di Bergamo. Abbiamo bene chiaro in testa quello che abbiamo fatto. Domani affrontiamo un altro avversario molto aggressivo, servirà grande qualità e tante energie fisiche“. Il tecnico prosegue sulla condizione dei suoi: “Ibrahimovic sta meglio, ha iniziato a lavorare sul campo, da ieri è in gruppo. Sarà importante l’allenamento di domani, poi decideremo se convocarlo o meno. La sua condizione è in crescita. […] Giroud si è allenato bene, ha superato il problema alla schiena. Domani ci sarà. […] Tatarusanu sarà titolare domani. E’ un grande professionista, qui è apprezzato da tutti, anche Calabria sta bene e ci sarà. […] Mirante ha bisogno di una settimana di preparazione in più, ma sono contento del suo arrivo. Ringrazio la società, avevamo bisogno di un altro giocatore. E’ un ragazzo serio e un grande professionista. Diaz durante la sosta l’ho visto bene, oggi invece era un po’ indisposto. Vediamo per domani. I calciatori rientrati dalle nazionali stanno bene. Tra ieri e oggi abbiamo giocato anche tra di noi per vedere la condizione di tutti”. Pioli parla poi delle difficoltà che porterà la squadra di Tudor: “Le difficoltà saranno tante, è una squadra che sta bene di gambe e di testa. Giocano un calcio offensivo, dovremo sfruttare i loro errori. Loro pressano tanto, dovremo muoverci bene e con i tempi giusti. Servirà grande continuità all’interno della partita. E’ vero che gli scontri diretti sono importanti, ma è fondamentale anche non perdere punti con le piccole. Tudor sta proseguendo con quello che aveva fatto Juric l’anno scorso. Barak è molto fisico, Caprari è bravo nell’uno contro uno, Simeone l’ho allenato a Firenze ed è un bravo attaccante. Dovremo essere più bravi di loro domani.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 15-10-2021


Da Milanello: Diaz in dubbio per domani

Tudor: “Senza Ibra per noi sarebbe meglio, è tuttora uno dei più forti”