Milan-Atletico Madrid è finita con il risultato di 1-2. Ecco quanto dichiarato nel post gara dall’allenatore rossonero Pioli.

È finita con il risultato di 1-2 la partita di Champions League tra Milan e Atletico Madrid. Un match particolarmente atteso, con i rossoneri che hanno sbloccato il risultato attorno al 20′ grazie alla rete di Leao. Ecco quanto dichiarato nel post partita dall’allenatore rossonero Pioli.

Intervenuto ai microfoni di Mediaset, a proposito dell’arbitraggio, ha dichiarato: “Non credo sia stata la sua serata migliore, siamo stati un po’ penalizzati. Dispiace. L’inferiorità numerica ci ha costretto a fare un altro tipo di partita. Peccato, siamo andati vicini a fare un risultato positivo, non esserci riusciti ci dispiace”.

Sugli episodi: “Tante situazioni, non solo l’espulsione e il rigore. A metà e metà andava sempre dall’altra parte. Ma guardiamo alle cose buone che abbiamo fatto in undici contro undici. Con un po’ di attenzione in più potevamo portare a casa la vittoria, soffrendo e stringendo i denti. Ci è mancata ancora qualcosina”.

Ha quindi proseguito: “Abbiamo giocato bene in parità numerica, con ritmo e qualità. Abbiamo concretizzato meno di quello che abbiamo creato. Siamo una squadra competitiva, ma il livello è altissimo e noi dobbiamo stare dentro le partite per novanta minuti. Abbiamo speso tantissimo, ma recupereremo le energie, sia fisiche che mentali. Da domani penseremo all’Atalanta”.

Stefano_Pioli
Stefano Pioli
Milanello

ultimo aggiornamento: 28-09-2021


Milan-Atletico Madrid 1-2: l’arbitro regala la vittoria ai Colchoneros

Capello: “Partita rovinata dall’arbitro, molto grave quello che è successo a San Siro”