L’accordo prevede il rinnovo automatico in caso di approdo in Champions, ma bisogna capire la tenuta fisica di Mandzukic.

Intervenuto sul suo canale YouTube, il giornalista Carlo Pellegatti ha parlato di Mandzukic e delle mosse di mercato del Milan. “Mario ha avuto un problema muscolare, è rimasto a Milanello ad allenarsi in questi giorni di pausa. Ad oggi non sappiamo se sarà a disposizione di Pioli per il match contro la Sampdoria del 3 aprile. Sarebbe importante il recupero perché il Milan avrebbe un giocatore di qualità in più che potrebbe essere alternato a Ibrahimovic. Inoltre, il suo recupero è importante per capire il futuro in vista della prossima stagione”.

Mario Mandzukic
Nella foto: Mario Mandzukic

“Tutto parte dall’accordo – spiega Pellegatti – che parla di 1,8 milioni di ingaggio, con rinnovo automatico in caso di ritorno del Milan in Champions League. Facciamo però questa ipotesi: il Milan va in Champions e quindi c’è da capire la tenuta di Mandzukic. Bisogna capire se può essere l’alternativa giusta. Il Milan vorrebbe prendere davanti un giocatore già pronto, ma se hai il croato in squadra, un altro attaccante non serve. C’è da capire, in queste settimane, su che Mandzukic il Milan può contare. Sarà importante per queste ultime 10 giornate, ma anche per il mercato futuro. Maldini avrà un compito non facile, ma tutto ruota intorno al nome del centravanti croato. Fra marzo e aprile si iniziano a muovere i primi passi per impostare il mercato estivo”.

TAG:
calciomercato

ultimo aggiornamento: 27-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Verso la Samp: solo Rebic e Leao i possibili recuperi

Mercato Milan: Hysaj idea a costo zero