Il responsabile dell’area tecnica del Milan, Paolo Maldini, ha parlato del futuro di Gianluigi Donnarumma: “La sua crescita è stata esponenziale”.

“Donnarumma è un ’99, ha 21 anni ed è già un leader assoluto, questa è una realtà”. Lo ha dichiarato Paolo Maldini ai microfoni di Sky Sport a margine del premio Azeglio Vicini. “Duecentoventi partite col Milan alla sua età è una cosa assolutamente non comune – ha aggiunto il dirigente milanista – più va avanti e più diventa leader. Lo è negli allenamenti e nei comportamenti, la sua crescita è stata veramente esponenziale”.

Mino Raiola Dumfries
Nella foto: Mino Raiola

Gigio è un pilastro del Milan, ma il suo futuro in rossonero è tutt’altro che certo. Bisognerà fare i conti con Mino Raiola, il quale proverà a strappare le condizioni migliori per il suo assistito. “Il rinnovo? È un dovere provarci – ha affermato Paolo Maldini – ma la tempistica potrebbe essere tra una settimana, dieci o venti giorni. Non abbiamo fretta, tanto ormai siamo in questa situazione, lo sappiamo, quindi dieci o quindici giorni in più non cambieranno niente”. Il Milan, dunque, non vuole perdere il suo gioiello, ma la trattativa con Raiola non sarà semplice. I rossoneri, comunque, possono fare leva sulla volontà dello stesso Donnarumma di restare.

TAG:
Donnarumma Mino Raiola Paolo Maldini

ultimo aggiornamento: 23-09-2020


Milenkovic costa troppo: il Milan vira su Nastasic

Milan-Bodo/Glimt: orario, diretta tv e streaming