Donnarumma l’uomo in più di una difesa solida e forte, un paradosso se pensiamo ai tanti goal subiti dal Milan nella prima parte di stagione

Donnarumma è il “nuovo portiere del Milan”, sono passati pochi giorni dalle parole di Amelia nei confronti dell’estremo difensore rossonero, parole confermate in toto dal numero 99 con un’altra prestazione gigantesca, dopo quella di Roma, dove ha parato di tutto ed è uscito esente da colpe sul goal di Zaniolo. Contro il Cagliari poche le parate ma decisive, il ragazzo è attento e concentrato, segno che quanto successo l’anno scorso dipendeva solo ed esclusivamente dal suo stato d’animo e non dalle sue qualità. Il Milan oggi ha un portiere in più, un ragazzo ritrovato dopo la stagione terribile 17/18 appunto che rischiava seriamente di comprometterne la carriera. Se la difesa del Milan oggi subisce pochissimo è anche merito suo, la squadra è compatta, organizzata e bilanciata in modo tale da lavorare in blocco, come ricordato da Gattuso nel post partita di domenica sera: « Suso si lamenta che fa il terzino? Bisogna capire che la squadra deve lavorare insieme, sono poche le squadre al mondo che possono permettersi di difendere solo con i difensori». Donnarumma compirà vent’anni il 25 Febbraio, il 16 c’è l’Atalanta ed il 22 l’Empoli. Quale migliore occasione per festeggiare un compleanno così importante con una doppia vittoria, soprattutto a Bergamo dove i punti peseranno il doppio.

MARCHEGIANI- Gianluca Marchegiani, ex portiere ti Torino, Lazio e Chievo nonchè della nazionale azzurra, presente al club di Sky ha parlato di Donnarumma, esprimendo ancora una volta complimenti sempre più sicuri nei dettagli tecnici: «È cresciuto tantissimo, molto spesso se ne è parlato per criticarlo, è cresciuto molto nell’apporto che da alla squadra. Inoltre dimostra una grandissima sicurezza con i piedi, esce con grande tranquillità. Giocando acquisisce sempre più credibilità, anche la difesa si sente più sicura e così va meno in difficoltà».

Leggi su Milannews24.com

Leggi l’articolo completo
Fonte: Milan News 24