Intervista all’ex centrocampista e capitano rossonero, Riccardo Montolivo: “Lo scudetto è un affare tra Milan e Inter”.

“Ho giocato al Milan per la gran parte della mia carriera. È stato un addio amaro, ma lì ho lasciato un pezzo di cuore”. Lo ha dichiarato l’ex capitano rossonero Riccardo Montolivo ai microfoni di Sky Sport.

“L’ultima gara da professionista l’ho giocata all’Atleti Azzurri – ha aggiunto – così come la prima, anche se è stata amara dato che è terminata con una espulsione”.

Si parla anche del confronto tra Milan e Atalanta: “Da quel 5-0 sembra passata un’eternità e invece è passato un solo anno. Sono due squadre che regalano spettacolo: l’Atalanta è complicata da affrontare, il Milan lo stesso. È diventata una squadra credibile, ha avuto tanti problemi ma la partita l’ha sempre fatta. Il Milan deve fare la sua corsa per il primo posto. Lo scudetto? Credo che sia affare tra Milan e Inter, può rientrare anche la Juventus a patto che riesca a fare una rincorsa importante”.

Nella foto: Riccardo Montolivo

Infine, Montolivo ha detto la sua anche sull’arrivo di Mario Mandzukic: “Difficilmente il Milan abbandonerà la strada che l’ha portato fino a qui. Hanno preso un giocatore che sa fare tutti i ruoli, Pioli strada facendo capirà come impiegarlo. È un acquisto che va nell’ottica: ‘Ci crediamo fino in fondo per lo scudetto’. È arrivato e si è messo subito a disposizione, immaginavo che avrebbe dato questa disponibilità. Dipende sempre dal giocatore, uno che entra così viene apprezzato da tutti”.

TAG:
Mandzukic Riccardo Montolivo

ultimo aggiornamento: 22-01-2021


Verso Milan-Atalanta: Pioli in conferenza stampa

I protagonisti inaspettati del Milan