Moncada tenta la scalata al Milan: cresce il suo peso nel club

Moncada tenta la scalata al Milan: cresce il suo peso nel club

Attualmente, Geoffrey Moncada è il responsabile dello scout rossonero, ma il suo parere, in questi due anni, ha avuto sempre più peso nelle dinamiche di mercato.

La Gazzetta dello Sport pone l’accento su Geoffrey Moncada, attualmente a capo dello scouting rossonero. Più si parla di lui – scrive la rosea – più la sua importanza all’interno del Milan cresce. Anche se lui preferisce mantenere un profilo basso. Nel 2012, a 25 anni, è entrato nello staff del Monaco: si dice che abbia scoperto un certo Mbappè quando aveva 12 anni e giocava nel Bondy.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Nel Principato Moncada ha cominciato da video-analista e ha chiuso da responsabile dello scouting, ovvero la stessa carica ricoperta oggi nel Milan. Nel portfolio ci sono – tra gli altri – Tielemans, Meitè e Barreca. In rossonero coordina una squadra di 13 osservatori sparsi in giro per il mondo, con i quali si relaziona regolarmente. Un lavoro nell’ombra, quello di Moncada, che paga chiaramente alla distanza, ma che diventa prezioso in una società come il Milan, che punta a crescere grazie all’apporto dei giocatori giovani e di prospettiva.

Come riporta la Gazzetta, le segnalazioni e il parere di Moncada, in questi due anni, hanno avuto sempre più peso nelle dinamiche di mercato della società di via Aldo Rossi. Dalla prossima stagione potrebbe arrivare una promozione: l’ex Monaco potrebbe diventare direttore sportivo o lavorare al fianco di Rangnick, nel caso in cui il tedesco dovesse davvero arrivare a Milanello.

Aggiornato il: 12-05-2020